Ludovico Einaudi
Ludovico Einaudi

mantova, 22 novembre 2018 -  Preannunciato dalle installazioni verdi nel centro della città, il forum mondiale per l'ambiente della Fao, che porterà a Mantova 500 ricercatori e studiosi provenienti da tutto il mondo chiamati a discutere delle foreste urbane e dei loro stretti legami coi cambiamenti cliamitici, verrà accompagnato da una serie d iniziative collaterali di grande richiamo. Dal 27 novembre al primo dicembre la città virgiliana vedrà non alternarsi du diversi palcoscenici artisti come Ludovico Einaudi, che per il Forum sulle foreste presenterà al teatro Bibbiena una sua opera originale, ma anche urbanisti del calibro di Stefano Boeri, divulgatori scientifici, amministratori pubblici provenienti da tutto il mondo. Ad accomunarli sarà il tema della foresta urbana (tutto il verde pubblico ep rivato presente nelle aree cittadine) e la sua funzione nella lotta all'inquinamento e al surriscaldamento del pianeta.

Il ricchissimo programma di tre giorni di lavori degli esperti e di iniziative collaterali promosse dal Comune di Mantova, (l'elenco completo è consultabile sul sito www.wfuf2018.com) è stato presentato stamattina nell'aiula del municipio mantovano. Oltre ai concerti serali (a precedere Einaudi ci sarà un'esecuzione della 'Pastorale' di Beethoven) sno previsti incontri tra i giovani che studiano urbanistica e connessioni con l'ambiente presso il Politecnico di Milano nella sua diramazione mantovana, epsrti dei bandi europei che destinano risorse all'educazione ambientale e alla diffusioen di buone pratiche in settore d'attualità, come la raccolta dei rifiuti, specialisti nel recupero di aree inquinate da idrocarburi ( e a Mantova è ancora aperta l'emergenza gravissima dell'ex area di una grande raffineria sul lungolago) ; infine escursioni sul territorio che ospita il forum, come quella organizzata dal Parco del MIncio nell'oasi di riproduzione delle cicogne delle Bertone di Goito.