Sono intervenuti i carabinieri

Mantova, 7 ottobre 2018 -  E' stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, oltre che per lesioni colpose e omissione di soccorso. A.B., il 24enne di Mantova che la notte del 15 agosto ha investito in auto sei ragazzi, tutti tra i sedici e i diciassette anni, che tornavano in bici dalla discoteca Mascara, aveva bevuto mettendosi poi al volante.

Falciati dall'auto i ragazzi erano rimasti tutti feriti: una studentessa di 16 anni era stata trasportata con l'elicottero in ospedale a Bergamo con un trauma cranico e una frattura scomposta a una gamba. "Eravamo in fila indiana sulla corsia di emergenza quando abbiamo sentito un botto da dietro e siamo caduti a terra", aveva raccontato una delle ragazze. L'investitore era stato trovato da carabinieri e polizia circa un'ora dopo, a qualche chilometro di distanza.

L'esito delle analisi del sangue fatte all'automobilista ha confermato che quella sera il 24enne avesse bevuto prima di mettersi al volante. La sua auto, una Kia Picanto nera, era stata sequestrata la notte stessa. L'incidente era accaduto poco dopo le tre e mezza di Ferragosto.