Piubega, /Mantova), 10 aprile 2018 - Nel piccolo centro di Piubega, nella provincia mantovana, aveva stabilito la propria base operativa. Ma il via vai dei clienti e il denaro facile sembra l'abbiano tradito.

I carabinieri infatti si sono insospettiti e sono andati a perquisirgli la casa, L'uomo, un italiano di 41 anni, aveva nascosto un piccolo tesoro in hascisc: un chilo e 250 grammi, oltre al materiale necessario per suddividerlo in dosi da spacciare. Il piccolo trafficante è così finito agli arresti domiciliari in attesa del processo. La droga è stata ovviamente messa sotto sequestro.