Mantova
Mantova

Mantova, 19 marzo 2019 - Non ci sarà il referendum per la fusione dei Comuni di Curtatone, Borgo Virgilio, Porto Mantovano e San Giorgio con Mantova, Comune capoluogo. E' questa la decisione del Consiglio regionale che, con una larga maggioranza di 55 voti, ha stabilito il ''non passaggio agli articoli'' del progetto di legge di iniziativa popolare che avrebbe aperto l'iter per la fusione.

Secondo il relatore del provvedimento Marco Alparone (Forza Italia) ''non ci sono le condizioni per accogliere la proposta. Abbiamo sentito i Comitati e tutte le realtà amministrative interessate. Il referendum (alternativa secca fra sì e no, n.d.r. ) su una questione molto complessa, sulla quale si dibatte da anni, sarebbe prematuro''. Questioni di metodo e perplessità sono state sollevate anche da Alessandra Cappellari (Lega), Presidente della Commissione Affari Istituzionali, e da Antonella Forattini, per il PD e da Niccolò Carretta (Lombardi Civici Europeisti). Il Gruppo Movimento5Stelle invece si è espresso per proseguire l'esame della proposta.