I carabinieri nel capannone dove è avvenuto il blitz
I carabinieri nel capannone dove è avvenuto il blitz

Castiglione delle Stiviere (Mantova), 12 gennaio 2019 - Nuova operazione contro il lavoro nero e lo sfruttamento della manodopera clandestina messa a segno dai carabinieri dell'Alto Mantovano. In un capannone nella zona tra Castiglione delle Stiviere e San Martino della Battaglia, i militari hanno scoperto 9 lavoratori clandestini sugli 11 addetti a una piccola azienda tessile.

Il titolare della fabbrica, un cinese di 54 anni, è stato arrestato oltre che per sfruttamento per favoreggiamento dei clandestini nella loro permanenza in Italia. L'uomo è stato multato per 38mila euro, mentre capannone e macchinari del valore complessivo di 400mila euro sono stati sequestrati e affidati al proprietario italiano.