Carabinieri (Foto archivio)
Carabinieri (Foto archivio)

Mantova, 11 luglio 2018 - Ennesimo arresto nell'ambito dell'azione dei carabinieri contro il fenomeno del caporalato nelle campagne. Stavolta le manette sono scattate a Casaloldo, nell'Alto Mantovano. Qui, nel corso dei controlli a tappetto compiuti nelle aziende agricole, una pattuglia dell'arma ha scoperto in un'azienda agricola tre addetti senza copertura contrattuale, uno dei quali anche clandestino. A finire in cella è stato il 40enne bengalese titolare della fattoria, portato nel carcere di Mantova in attesa del processo. Nei suoi confronti, oltre alla sanzione penale, sono previste pesanti multe. Per il clandestino, invece, è stata avviata la pratica di esplulsione.