Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

Lodi, la ministra Elena Stefani al parco tecnologico

Incontro per parlare di disabilità e singergia pubblico-terzo settore

paola arensi
Politica
featured image
La ministra Elena Stefani con il sindaco Sara Casanova

Lodi, 25 marzo 2022 - Al parco tecnologico di Lodi le autorità e l'Azienda socio sanitaria territoriale hanno accolto la ministra per la Disabilità Elena Stefani. La sindaca Sara Casanova ha quindi introdotto i lavori ricordando che "in pandemia i diversamente abili hanno sofferto molto solitudine e difficoltà di erogazione del servizio. Per rispondere ai bisogni occorre attivare una rete degli attori coinvolti, a partire dal terzo settore, alle scuole, Asst, associazioni, cooperative. Nel territorio fortunatamente c'è sinergia tra pubblico e privato. Per trovare risposte continueremo a lavorare".
La ministra Stefani ha dichiarato: "In Lombardia ho voluto conoscere come si costruisce il progetto individuale di vita per i disabili. Il terzo settore è un privato dedicato, ma occorre una sinergia che a volte passa sulla buona volontà e le gambe della gente. Tra i progetti per disabili piattaforma per Ztl, disability card, iniziative per periodo emergenziale, priorità vaccinale etc. Ma c'è ancora tanto da fare. È come se avessimo aperto un varco, un argine. I disabili non hanno bisogno di beneficenza, ma di sistemi in cui vengano riconosciuti i diritti. La sfida è attuare progetti".

Salvatore Gioia di Asst Lodi, direttore generale, ha sottolineato l'importanza della sknergia:"Ricordo che occorrono anche i luoghi e l'integrazione tra gli enti e che su questo fronte avranno ruolo importante le case di comunità ". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?