Tessere elettorali
Tessere elettorali

Lodi, 30 gennaio 2018- Tra conferme e sorprese. Svelati, ieri, i nomi dei candidati lodigiani a caccia di un posto in Parlamento e in Regione in vista delle elezioni del 4 marzo.

Partiamo dal Pd. Blindata la candidatura alla Camera di Lorenzo Guerini, 51 anni, coordinatore della segretaria dei Dem. L’ex sindaco di Lodi sarà al primo posto nella lista proporzionale Lombardia 4 Pavia-Lodi. Per Mauro Soldati, 41 anni, presidente della Provincia fino a settembre scorso, la sfida si annuncia difficile: il suo nome, infatti, è nel collegio uninominale alla Camera, questo significa che dovrà vedersela con il candidato di Forza Italia, l’ex consigliere regionale Claudio Pedrazzini, 43, per ottenere un posto a Roma. Al Senato, il Pd, ha candidato l’assessore ai Servizi sociali di Tavazzano, Alessandra Gobbi, che però correrà nel collegio uninominale di Cremona. La Lega Nord, invece, ha confermato Guido Guidesi, 39 anni, il deputato uscente, che sarà il candidato nel collegio proporzionale della Camera. Al Senato il Carroccio candiderà Luigi Augussori, il presidente del Consiglio comunale di Lodi. Fratelli d’Italia punta invece su Daniela Santanché al Senato. In corsa alla Camera per il Movimento Cinque Stelle saranno Luciano Frigoli di Casale e Valentina Barzotti. A sinistra, invece, per Liberi e Uguali Emiliano Lottaroli (plurinominale Senato), mentre Roberta Morosini e l’ex vicesindaco di Turano, Umberto Ciampetti, entrambi alla Camera. Per Potere al popolo, invece, il candidato alla Camera è Damiano Piazzi, 27 anni, mentre per il Senato i candidati sono Fabrizio Rossi, l’ex sindaco di Borghetto Lodigiano, e il delegato Cgil, Giuseppe Stoppini.

Per le elezioni regionali tanti i lodigiani in campo. A sostegno del candidato del centrodestra, Attilio Fontana, ci saranno per Forza Italia il segretario provinciale Oscar Fondi e l’ex assessore provinciale all’Ambiente, Elena Maiocchi. Per la Lega, confermato il consigliere uscente Pietro Foroni con l’aggiunta di Elena Ardemagni di Codogno. Per i Cinque Stelle sono in lista a sostegno di Dario Violi, il lodigiano ambientalistaMarcello Mosesso e Anna Maria La Guardia. Il candidato del Pd, Giorgio Gori, invece, ha pescato l’ex presidente di Lodi Export, Gianluigi Scotti. Per il Pd saranno Patrizia Baffi di Codogno e Federico Moro di Casale. Per Gori, anche la lista Civica popolare, con Lucia Rossi di Mulazzano e Marco Zaninelli di Lodi. In lista con Sinistra per la Lombardia, che candiderà Massimo Gatti, ci sarà l’ex assessore alle Politiche sociali del Comune di Lodi, Silvana Cesani e Claudio Corbellini, consigliere comunale in carica a Brembio.