L'ospedale di Codogno
L'ospedale di Codogno

Codogno (Lodi), 24 dicembre 2020 - La prima vaccinazione simbolica avverrà nel pomeriggio di domenica all’ospedale di Codogno. Ieri l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera ha illustrato i dettagli del Vaccine day. I primi a vaccinarsi saranno, tra gli altri, il primario del Pronto soccorso di Lodi e Codogno, Stefano Paglia, altri specialisti che hanno curato il paziente 1 e il presidente dell’ordine dei medici Massimo Vajani.

Una cinquantina le dosi a disposizione dell’Asst di Lodi. Alle 10 un’auto Areu le trasporterà da Milano all’ospedale di Codogno, dove poi il vaccino sarà diluito e somministrato dalle 15. Continua il trend altalenante dei casi in provincia di Lodi. Ieri sono stati 67 i nuovi contagiati dal coronavirus emersi nel Lodigiano (+29 il giorno precedente). Il totale dei contagiati complessivi, dall’inizio della pandemia, è 10.267. I dati registrati ieri nel Lodigiano sono in netta diminuzione rispetto a sabato e domenica, ma con molti meno tamponi fatti. A Lodi i casi sono 2.244 (+14), a Codogno 673 (+4), a Casalpusterlengo 607 (+4, +0 martedì) e a Sant’Angelo Lodigiano 573 (+4). Contagi in calo pure in provincia di Pavia, dove ieri sono stati registrati 154 nuovi casi (+117 martedì, +35 lunedì) con 23.664 totali. A Pavia 3.259 (+21 rispetto al giorno prima), Vigevano 2.745 (+20), Voghera 1.702 (+11).