Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 giu 2022

Ustioni sul corpo troppo gravi: morta la 82enne avvolta dal fuoco

Codogno, Marianna Sammartano stava preparando la cena. Fatale l’incidente vicino ai fornelli

16 giu 2022
mario borra
Cronaca
Il momento in cui l’82enne, martedì sera, era stata portata fuori dal palazzo già in gravi condizioni
Il momento in cui l’82enne, martedì sera, era stata portata fuori dal palazzo già in gravi condizioni
Il momento in cui l’82enne, martedì sera, era stata portata fuori dal palazzo già in gravi condizioni
Il momento in cui l’82enne, martedì sera, era stata portata fuori dal palazzo già in gravi condizioni
Il momento in cui l’82enne, martedì sera, era stata portata fuori dal palazzo già in gravi condizioni
Il momento in cui l’82enne, martedì sera, era stata portata fuori dal palazzo già in gravi condizioni

di Mario Borra

Troppo gravi le ustioni sul corpo della 82enne Marianna Sammartano che, martedì, attorno alle 19, mentre stava preparando la cena nell’appartamento al primo piano di una palazzina di viale Resistenza, è stata avvolta dalle fiamme. L’anziana infatti aveva riportato bruciature di terzo grado sul torace, sul collo, sugli arti superiori e sulle gambe, forse dopo essersi avvicinata ad uno dei fornelli: la dinamica esatta sarà molto difficile da ricostruire ma le fiamme potrebbero essersi propagate ai vestiti dopo aver intaccato uno straccio per asciugare i piatti. La donna ha chiesto aiuto urlando mentre l’incendio stava propagandosi pericolosamente ad una tenda.

È stato un ragazzo di nazionalità albanese di 34 anni, seduto alla vicina pizzeria Azzurra a sentire le grida d’aiuto e a precipitarsi sul balcone dopo aver scavalcato un cartello stradale: ha spento il gas, gettato acqua addosso alla vittima ed evitato che il rogo si propagasse mentre la sua ragazza e ad altri due uomini, si erano fatti aprire la porta del condominio ed avevano raggiunto l’appartamento entrando dalla porta aperta. Questi ultimi hanno cercato di soccorrere la donna tagliandole i vestiti e mettendo in salvo il marito infermo. Sul posto sono intervenuti tempestivamente i vigili del fuoco del distaccamento di Casalpusterlengo e del comando di Lodi oltre ai sanitari del 118. Considerate le condizioni della donna, era stato allertato l’elisoccorso da Brescia atterrato poi nel vicino campo dell’oratorio Don Bosco. Ma poi la donna, in condizioni disperate, è stata condotta in ambulanza in rianimazione all’ospedale di Lodi. Dopo una notte di agonia, ieri pomeriggio è purtroppo deceduta. L’ultimo saluto alla 82enne è stato fissato domani alle 10.30 nella chiesa del rione Don Bosco.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?