Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Uno sportello a garanzia dei tempi indicati dal medico

Attivo in diverse località per fissare esami e visite nel rispetto della prescrizione e in centri vicini a casa

Esami, visite specialistiche e trattamenti sanitari che dovrebbero essere garantiti in tempi brevi, secondo le indicazioni del medico di base, e che invece non rispettano mai le previsioni. Un disservizio che spinge sempre più gli utenti a rivolgersi alla sanità privata, pagando.

Ora però esiste un sportello aperto quattro giorni a settimana nei diversi centri del Lodigiano per garantire non solo il rispetto dei tempi indicati nella ricetta del medico ma anche il diritto del malato a scegliere il luogo più vicino a casa e se rivolgersi al pubblico, ai centri convenzionati, o se utilizzare il servizio intramoenia o il privato. Lo sportello, promosso da Coordinamento lodigiano per il diritto alla Salute, Cgil, Acli e Lodi Comune solidale (Lcs) è aperto dalle 10 alle 12 il lunedì a Casale (Acli, via Marsala), il mercoledì a Lodi presso Lcs (corso Adda 96), il giovedì a Lodi alla Cgil (via Lodivecchio), il venerdì alla Cgil di Codogno (via Pietrasanta).

"I Lea, Livelli essenziali di assistenza, sono stabiliti per legge – rimarca Nino Bonaldi di Lcs – Abbiamo già trattato 7-8 casi, presentato un esposto e risolto il caso il giorno dopo".

L.D.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?