Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Lodi, urta con ultraleggero un albero e precipita: grave pilota milanese

Il velivolo ha urtato un albero e si è avvitato su se stesso, precipitando da un’altezza di dieci metri

Ultimo aggiornamento il 3 settembre 2018 alle 06:59
Ultraleggero precipitato

Cornegliano Laudense (Lodi), 3 settembre 2018 - Incidente aereo nel Lodigiano, vittima un ingegnere di 58 anni originario di Baltimora ma residente a Milano, che si è schiantato a terra con il suo ultraleggero ferendosi in modo serio. L’incidente è avvenuto poco dopo le 16 di ieri nei pressi di Villanova del Sillaro. Il pilota, partito a bordo di un biposto da Cascina Palermo, a Cornegliano Laudense, stava volando sopra la strada provinciale 167 quando il velivolo ha urtato un albero e si è avvitato su se stesso, precipitando da un’altezza di dieci metri. L’uomo è stato soccorso e trasportato all’Ospedale San Matteo di Pavia, dove è arrivato con diverse fratture e ferite, ma cosciente. Sul posto i carabinieri di Borghetto Lodigiano, che stanno indagando sulla dinamica dell’accaduto e i vigili del fuoco di Lodi. Per consentire le operazioni di soccorso la provinciale è stata chiusa tra Villanova del Sillaro e Bargano.

Un altro incidente aereo, purtroppo fatale, si verificò il 5 aprile 2010, quando un ultraleggero urtò i cavi di un elettrodotto, cadendo nell’Adda in località Barbina: a bordo c’erano il pilota 62enne Giacomo Andena e la 16enne Silvia Bianchini, al suo primo volo, entrambi morti nello schianto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.