La presentazione di 'Visit Lodi' oggi in Provincia
La presentazione di 'Visit Lodi' oggi in Provincia

Lodi, 08 febbraio 2019 - Verrà lanciato domenica alla Borsa Internazionale del Turismo il nuovo brand 'Visit Lodi - Il Lodigiano, natura e genuinità' attraverso il quale Provincia e Camera di Commercio intendono valorizzare gli eventi di maggior rilievo che caratterizzano il territorio: "E' un passo decisivo rispetto alla frammentazione delle iniziative del passato - ha affermato questa mattina il presidente della Provincia, Francesco Passerini, nel presentare l'iniziativa a palazzo San Cristoforo -. Inoltre ritorniamo alla Bit dopo 3 anni di assenza, con una nostra 'vetrina' all'interno dello stand di Regione Lombardia".

Dieci gli eventi segnalati che spaziano dalla storica Fiera di Codogno, quest'anno alla 229esima edizione, ad altri eventi fieristici caratteristici come quelli di Borghetto o di Caselle Landi, dalla doppia edizione, primaverile ed autunnale, della rassegna 'Il lodigiano e si suoi tesori', che è a propria volta scrigno di altri preziosi momenti culturali, agli appuntamenti più 'appetitosi' come 'Le forme del gusto', la 'Rassegna gastronomica del Lodigiano' ed 'ArteVino' di Maleo. Quest'ultimo sarà presentato in Senato, con la presenza di una decina di aziende produttrici, tra due settimane. Non mancano, nell'elenco, il Palio dei Rioni e il Festival della Fotografica etica, due eventi che caratterizzano il capoluogo.

"In Bit, dal 10 al 12, ci presenteremo agli operatori turistici con 2500 volantini che raffigurano la natura, la 'raspadura' per la gastronomia, il Tempio dell'Incoronata per la cultura - ha aggiunto Mauro Parazzi di Confartigianato -. Ogni iniziativa rilancerà le altre. Intanto Explora, la società partecipata da Camere di Commercio e Regione, predisporrà un sito internet, raccogliendo il testimone da quello esistente". Luigi Anelli della Strada dei Vini e Sapori, ha rimarcato l'importanza di un 'collegamento' anche tra i siti dei diversi eventi, mentre Diego Bonà, presidente della Pro Loco di Borghetto ha chiesto di spingere di più sugli strumenti social e ha rimarcato l'importanza di avere un modello unico anche per quanto riguarda gli standard di sicurezza delle varie manifestazioni. Gigi Bisleri ha ricordato che fu proprio grazie alla partecipazione (fino al 2016) del Lodigiano alla Bit che una delegazione di Barletta venne poi a Lodi in occasione del Palio per commemorare la figura di Fanfulla da Lodi, che proprio a Barletta vinse una celebra 'disfida'. In una nota Vincenzo Mamoli, membro di Giunta della Camera di commercio e presidente della Consulta del Lodigiano, ha sottolineato conme "il nuovo brand territoriale rappresenti per il Lodigiano un salto di qualità nella promozione della propria offerta turistica".