Lodi, 16 maggio 2018 - La procura della Repubblica di Lodi ha aperto un fascicolo d'indagine conoscitivo sull'uscita dai binari di un locomotore merci che veniva trainato avvenuto questa mattina alle porte della stazione ferroviaria di Lodi.

Tra le prime ipotesi sulle cause, la rottura del secondo dei tre assili del locomotore da manovra a gasolio che era al traino di un locomotore elettrico e che a sua volta rimorchiava un carro merci vuoto. Il cedimento della seconda ruota sinistra in corrispondenza di uno scambio ha portato il primo e il secondo asse del locomotore da manovra ad adagiarsi sulla massicciata.