Uno degli episodi
Uno degli episodi

Lodi, 16 aprile 2021 - La squadra mobile della questura di Lodi ha notificato, in una casa circondariale di Roma, dove l’indagata è già detenuta per altri motivi, una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Nel mirino una ragazza romena del 1986, senza fissa dimora, oggi accusata di aver commesso due furti con strappo. Si tratta di eventi che risalgono al dicembre 2020 ed erano avvenuti a Lodi, con la stessa tecnica e sempre ai danni di anziani. Razzie segnalate alla polizia a poche ore di distanza. Gli inquirenti non hanno mai smesso di indagare sugli incresciosi episodi. E alla fine una delle due vittime ha anche riconosciuto la donna accusata. Nel primo caso era stato sottratto un Rolex a una signora, mentre il secondo furto con strappo aveva riguardato una collana d’oro al collo di un ottantenne. La tecnica era quella di fingersi conoscenti di vecchia data e abbracciare i malcapitati pensionati che, colti di sorpresa, non hanno fatto in tempo ad allontanare la malfattrice.