Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Sant'Angelo, ritrovato il 62enne scomparso dall'ospedale

Individuato dall'elicottero: era cosciente e stava bene ma è stato comunque ricoverato per accertamenti

di L.D.B.
Ultimo aggiornamento il 12 settembre 2018 alle 14:32
L'ospedale Delmati di Sant'Angelo Lodigiano

Sant'Angelo Lodigiano (Lodi), 12 settembre 2018 - È  stato trovato in un campo a poche decine di metri dall'ospedale Delmati in cui era ricoverato e da cui era scomparso senza lasciare traccia ieri sera attorno alle 19.30. L'uomo era vicino alla recinzione ma si era addormentato in mezzo alla soia, troppo alta perche i soccorritori riuscissero ad individuarlo, specie di notte col buio.

Il 62enne di Lodi è stato avvistato dall'elicottero dei vigili del fuoco quando, forse svegliato dal trambusto, si è alzato in piedi ed e stato poi recuperato dal personale a terra. L'uomo, che indossava una tuta, una maglietta ed era in ciabatte, era cosciente e stava bene ma è stato comunque ricoverato per accertamenti. L'allarme sulla sua scomparsa era stato dato ieri sera attorno alle 19.30: il paziente, claudicante, era stato visto allontanarsi a piedi lungo la provinciale per Graffignana: probabilmente però ha solo girato intorno all'ospedale, passando per i campi.

Le ricerche erano state immediatamente attivate dai carabinieri, cui si erano poi aggiunti una decina di vigili del fuoco e volontari della protezione civile. "Questa mattina - afferma il sindaco Maurizio Villa - abbiamo messo a disposizione il Cupolone per farne la sede del coordinamento del centro ricerche, cui io stesso ieri sera ho partecipato. Anche dei ragazzini ieri sera si erano resi disponibili a girare in bici tra le villette per cercarlo, cosa che mi ha fatto piacere per il senso civico dimostrato. I Vigili del fuoco hanno.portato i cani e, infine, l'elicottero. L'uomo è stato avvistato verso le 11.40: era cosciente e sembrava sorpreso di capire quanta gente avesse passato la notte a cercarlo". 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.