San Rocco al Porto (Lodi), 6 luglio 2018 - Curva fatale per un centauro residente a San Fiorano che, nella notte tra mercoledì e ieri, ha perso la vita nel terribile schianto contro il guard-rail all’altezza dell’innesto per via Noceto a Mezzana Casati, lungo la provinciale 145, in territorio di San Rocco al Porto. L’uomo, Giovanni Iapichello, 35 anni, era in sella alla sua moto di grossa cilindrata, una Suzuki Gsx. Era da solo e da pochi minuti aveva lasciato San Fiorano per andare verso Piacenza. Aveva imboccato la provinciale 145 e una volta arrivato all’altezza della frazione sanrocchina, è avvenuto l’imprevedibile: la moto è diventata ingovernabile forse per un’improvvisa frenata all’altezza della curva. La Suzuki è schizzata via e l’uomo è stato sbalzato finendo una decina di metri più avanti contro il guard-rail. Sentito il botto fragoroso, qualcuno ha chiamato subito i soccorsi e sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118, seguita dall’automedica. Purtroppo per il centauro non c’è stato più nulla da fare: il 35enne era morto sul colpo. Sulla carreggiata sono rimasti i segni dello sfregamento della moto dopo la caduta. Alcuni residenti della zona sono usciti di casa, dopo aver sentito il rumore dello schianto e le sirene dei soccorsi.

La salma è stata successivamente composta e trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale di Casale in attesa della restituzione al dolore dei famigliari. Il 35enne, originario di Gela, in Sicilia, si era trasferito da circa un anno a San Fiorano da Milano, dove abitava. Viveva con la sua compagna in una casa nella via centrale del paese della Bassa. Il curvone di Mezzana Casati purtroppo è stato teatro nel passato di altri incidenti, anche gravi: la velocità e la scarsa conoscenza dei luoghi, spesso, sono state la causa di schianti e fuoriuscite dalle conseguenze molto gravi. Ieri pomeriggio, verso le 16, c’è stata un’altra caduta in moto, questa volta con conseguenze lievi per il motociclista: a Casale lungo la via Emilia è rimasto ferito un 23enne, soccorso dall’ambulanza della Croce Casalese.