Le squadre volanti della questura si sono occupate delle indagini
Le squadre volanti della questura si sono occupate delle indagini

Massalengo, 6 dicembre 2019 - Spararono colpi di pistola in pvc colpendo l’autista del bus, rintracciati e denunciati. Sono due minorenni, di cui uno appena 13enne e l’altro di 16 anni, gli indagati dalla polizia di Lodi per i fatti del 19 novembre. A

ll’epoca il conducente di un pullman di linea Star, colpito sotto l’occhio da proiettili di pistola giocattolo in pvc sulla tratta Lodi Graffignana, all’altezza di Massalengo e durante il servizio, aveva denunciato l’azione dei giovani. Gli inquirenti, a posteriori, hanno individuato i presunti responsabili e li hanno denunciati alla Procura dei minori. Risponderanno in concorso per interruzione di pubblico servizio e getto pericoloso di cose. Ora dovranno quindi difendersi dalle accuse anche se il 13enne, per via della giovane età, non risulta imputabile.