Polstrada

Guardamiglio (Lodi), 8 giugno 2018 - Faticavano a reggersi in piedi i due profughi afgani che la Polstrada di Guardamiglio ha trovato martedì sera, attorno alle 21, aggrappati sotto un tir, dopo una segnalazione fatta dallo stesso conducente, che aveva udito delle voci durante la precedente sosta in un'area di servizio.

Sembra che i due stranieri si fossero posizionati sotto il mezzo prima dell’imbarco in Grecia: il tir, poi sbarcato ad Ancona, era diretto a Novara. Rifocillati, i due giovani avevano tentato invano di dichiararsi 16enni ma la radiografia ai polsi fatta al Pronto soccorso di Piacenza ha dimostrato che avevano raggiunto la maggiore età. Il giorno seguente, risultati clandestini per la prima volta in Italia, sono stati consegnati all'Ufficio Immigrazione della Questura di Lodi.