Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 feb 2022

Otto liste a sostegno del candidato Furegato In corsa anche Italexit

20 feb 2022

La lunga corsa verso le elezioni comunali è appena iniziata. A Lodi c’è grande fermento tra le due coalizioni di centrodestra e centrosinistra, a cui si aggiungono gli indipendenti di Italexit, il partito fondato da Gianluigi Paragone. Mentre le liste del centrodestra, guidate dalla Lega, si preparano a ufficializzare la candidatura del sindaco uscente Sara Casanova, 44 anni, e Fratelli d’Italia prova a ricucire dopo gli addii eccellenti, il centrosinistra presenta una nuova lista civica. Si chiama “Buongiorno Lodi“ e sosterrà il candidato Andrea Furegato, 24 anni, nel contesto dell’ampia coalizione (otto liste). "Tutti noi desideriamo che la nostra città torni a correre e respirare al ritmo di tempi che richiedono apertura ai cambiamenti e alle innovazioni, per immaginare e realizzare un futuro di miglioramento della qualità della vita nella nostra comunità" dichiara Manuela Minojetti, avvocato e consigliere di amministrazione di Astem Spa, principale figura di spicco tra i promotori del progetto e coordinatrice della lista, insieme ad Antonio Uggé, anch’egli avvocato, attuale consigliere comunale e dallo scorso dicembre consigliere provinciale per la lista Lodigiano terra nostra. Intanto, Italexit Lodi inizia a uscire allo scoperto. Il partito, che strizza l’occhio ai No Green pass, giovedì ha partecipato al presidio in corso Umberto al fianco degli allevatori. L’esponente del gruppo è Domenico Ossino, ex partito Pensionati. C.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?