Sul posto è intervenuto anche l'elisoccorso
Sul posto è intervenuto anche l'elisoccorso

Ossago Lodigiano - Scontro tra auto e scooterone, centauro salvo per miracolo. L’incidente è avvenuto alle 10 circa di ieri lungo la strada provinciale 107 di Ossago per Lodi. Inizialmente si è temuto il peggio. La tratta, dato che uno dei veicoli era lungo la carreggiata e si è attivata subito la macchina dei soccorsi, è stata bloccata per portare aiuto il più rapidamente possibile alla persona rimasta ferita. Se il conducente della Fiat Punto che ha avuto lo scontro con lo scooter, un 31enne di Crema, è rimasto per fortuna illeso e ha rifutato il ricovero, la peggio l’ha avuta il motociclista, un 62enne di Borgo San Giovanni.

Per l’impatto, le cui responsabilità sono al vaglio, l’uomo è sbalzato a circa venti metri, nel manto erboso del campo a lato della stratta e ha accusato un trama cranico commotivo. Non ricordava infatti nulla di quanto gli era appena accaduto. Apparentemente, però, a parte alcuni graffi vicino al sopracciglio, non sono parse evidenti fratture o altre problematiche. Vista la brutta dinamica dell’incidente, comunque, i sanitari non hanno lasciato nulla al caso. Lo hanno presto raggiunto gli operatori dell’auto medica di Lodi e un equipaggio della Croce rossa con l’ambulanza e data la serietà della situazione, la centrale unica del 118 di Lodi e Pavia ha deciso di mandare in posto anche l’elisoccorso in partenza da Milano.

Così da garantire un trasporto in ospedale più rapido, il mezzo è atterrato in aperta campagna. A seguire l’uomo è stato immobilizzato e trasportato al San Raffaele di Milano per le cure del caso. Sono stati segnalati disagi anche alla viabilità. Le forze dell’ordine, impegnate nella ricostruzione dei fatti e della dinamica, hanno infatti bloccato la tratta e si sono create colonne di veicoli in entrambe le direzioni di marcia. Il tutto si è risolto solo a fine mattinata. Ora l’uomo è ricoverato nell’ospedale milanese sotto osservazione. Il suo scooter e la vettura, per lo scontro, sono rimasti in parte danneggiati.