Lodi, 12 marzo 2018 - Raffica di posti di controllo, piovono denunce per l’uso di alcol e doga prima di mettersi alla guida. Continua il pugno di ferro dei carabinieri della compagnia di Lodi nei confronti di chi si mette in pericolo e mette in pericolo gli altri guidando dopo aver bevuto o assunto stupefacenti.

In particolare i carabinieri hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica un 44enne di Chignolo Po (PV), che alla prova dell’etilometro aveva un tasso alcolemico pari a 2,50 grammo litro. Per lui ritiro di patente e sequestro del mezzo. Nei guai anche un 40enne di Lodi che aveva un tasso alcolemico pari a 2.72 grammo litro. Denunciati invece per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti un 40enne di Massalengo e un 29enne di Mairago. Entrambi sono risultati positivi ai cannabinoidi.