I carabinieri di Tavazzano impegnati nelle indagini
I carabinieri di Tavazzano impegnati nelle indagini

Mulazzano (Lodi), 12 giugno 2019 - Auto pirata investe 67enne e nipotino in bicicletta, denunciato un ragazzo. Nei guai un giovane moldavo del 1994 residente a Varedo, provincia di Monza Brianza, identificato dai carabinieri dopo un’indagine di quattro giorni, in collaborazione con la polizia locale.

Il 25enne, riconosciuto da alcuni testimoni come il conducente dell’auto, ritrovata grazie alla videosorveglianza del Comune, dovrà difendersi da una doppia accusa. Risponderà davanti al giudice per omissione di soccorso e lesioni personali colpose a seguito di sinistro stradale. Secondo gli inquirenti, sabato l’indagato avrebbe investito nonno e nipote, per poi fuggire, in via Pandina a Mulazzano. Il tutto procurando lesioni al pensionato. Il piccolo invece, affrancato al seggiolino, è rimasto miracolosamente illeso. Il conducente si sarebbe allontanato nonostante il tentativo dei presenti di intralciare la sua marcia.