Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2019

Molestie sessuali sui treni della Piacenza-Codogno, arrestato 24enne

Due casi nelle ultime due settimane ma non sarebbero stati gli unici

GERMOGLI PH: 28 MARZO 2017 EMPOLI  POLIZIA FERROVIARIA POLFER CONTROLLI STAZIONE FERRIOVIA TRENI VAGONI
Agenti della Polfer al lavoro

Codogno (Lodi), 5 maggio 2019 - È stato arrestato il marocchino di 24 anni che nei giorni scorsi aveva seminato il terrore sulla linea ferroviaria fra Piacenza e Codogno, nel Lodigiano, molestando sessualmente almeno tre donne, anche se sono in corso
gli accertamenti su ulteriori due esplodi simili. La Polizia lo aveva bloccato per ben due volte negli ultimi 15 giorni dopo le chiamate al 113 che in due occasioni avevano fatto alcune passeggere del treno regionale, segnalando le molestie del giovane nello scompartimento durante il viaggio.

L'immigrato, che in un caso aveva anche ingaggiato una colluttazione con la Polizia davanti alla stazione di Piacenza, è stato indagato dagli agenti della Squadra Mobile e dalla Polfer per violenza sessuale, e il gip del tribunale piacentino ha spiccato nei suoi confronti un'ordinanza di custodia cautelare per il pericolo che potesse commettere nuovamente molestie. Ora si trova agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?