Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 apr 2022

Matteo Delfini a caccia del bis "Puntiamo su ambiente e socialità"

3 apr 2022
Da sinistra, Claudio Filippucci Matteo Delfini e Sara Fava
Da sinistra, Claudio Filippucci Matteo Delfini e Sara Fava
Da sinistra, Claudio Filippucci Matteo Delfini e Sara Fava
Da sinistra, Claudio Filippucci Matteo Delfini e Sara Fava
Da sinistra, Claudio Filippucci Matteo Delfini e Sara Fava
Da sinistra, Claudio Filippucci Matteo Delfini e Sara Fava

Nel tentare il bis da sindaco, alle amministrative del 12 giugno, Matteo Delfini di San Rocco punta sull’ambiente e sul far rivivere il paese "dopo il doloroso stop inferto dalla pandemia". Il candidato è "grato alla squadra di Patto per San Rocco, con cui lavoro all’unisono e che mi ha ridato la fiducia" e spiega che sarà confermata "con l’aggiunta di nuovi collaboratori e con un programma elettorale, in definizione, che terrà conto delle richieste dei cittadini".

"Fare il sindaco in tempo di pandemia è stata una sfida che mi è capitata, ma l’abbiamo affrontata in squadra, insieme ai cittadini, ai consiglieri, al prezioso volontariato e alla protezione civile. E tutti hanno fatto molto per permetterci di andare avanti comunque bene – aggiunge –. Ringrazio i nuovi dipendenti comunali, che hanno sostituito gli storici andati in pensione con competenza e professionalità. Ma anche i volontari in genere, essenziali". Alla precedente tornata amministrativa lo slogan della lista era “Da Comune a comunità“: "Il Covid ha fermato molto, ora dobbiamo tornare a far vivere il paese. I cittadini hanno diritto di scegliere chi votare, posso solo dire che noi abbiamo fatto del nostro meglio e ci riproveremo". Delfini e il suo gruppo "vivamente sostenuto dal Pd, in quanto lista civica orientata al centrosinistra" come ha ribadito Claudio Filippucci, attuale vicesindaco e segretario cittadino del partito, presente con l’assessore uscente Sara Fava, lavoreranno per portare avanti "in particolare la sfida dell’ambiente. Non si può più rimandare. Dedicheremo energie al tema delle rinnovabili, pianteremo alberi per produrre più ossigeno". Inoltre "se vinceremo milioreremo gli spazi di ritrovo".Paola Arensi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?