Il commissario prefettizio Mariano Savastano

Lodi, 22 agosto 2016 - È stato sospeso il consiglio comunale di Lodi e il viceprefetto vicario Mariano Savastano è stato nominato commissario prefettizio, dopo le dimissioni irrevocabili del sindaco Simone Uggetti. Lo ha comunicato il Comune in una nota. «Il Prefetto di Lodi, Patrizia Palmisani - si legge - preso atto della decorrenza dell'efficacia irrevocabile delle dimissioni di Simone Uggetti dalla carica di sindaco, ritenuto urgente assicurare il normale funzionamento del Comune di Lodi in attesa dell'emanazione del Decreto Presidente della Repubblica con cui verrà sciolto il consiglio comunale, ha disposto la sospensione del Consiglio stesso ed ha nominato il dottor Mariano Savastano (viceprefetto vicario di Lodi) Commissario per la provvisoria amministrazione del Comune di Lodi. Al Commissario sono conferiti i poteri spettanti al sindaco, alla giunta e al consiglio». Le dimissioni di Uggetti sono divenute irrevocabili essendo trascorsi 20 giorni dalla firma delle dimissioni stesse.