Lodi Vecchio, 3 marzo 2018 - Attimi di paura, alle 18.20, nello stabile dell’ex Laus residence di Lodi Vecchio in viale Europa. La struttura, chiusa da anni, a lato ha una dependance in cui abitano tutt’ora i richiedenti asilo. Ragazzi che però non sono rimasti coinvolti nell’accaduto. Secondo quanto ricostruito si è infatti incendiata la lavatrice dei custodi dell’ex albergo che vivono nello stabile e hanno quindi avuto bisogno di aiuto. Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del comando provinciale di Lodi che hanno quindi messo in sicurezza l’elettrodomestico e il locale in cui si trovava scongiurando conseguenze. E’ arrivata anche un’ambulanza della Croce rossa di Lodi a titolo precauzionale ma, per fortuna, nessuno è rimasto ferito né intossicato. All’origine del rogo ci sarebbe un cortocircuito