Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Il presidente Santantonio: riattivare il dialogo coi comuni

Il presidente Fabrizio Santantonio
Il presidente Fabrizio Santantonio
Il presidente Fabrizio Santantonio

Si è svolto ieri il primo consiglio provinciale di Lodi, dopo l’elezione a presidente del sindaco di Maccastorna Fabrizio Santantonio che ha avuto la meglio sull’uscente Francesco Passerini di Codogno. Santantonio ha illustrato i suoi intendimenti. "In questo frangente eccezionale post Covid, che vede un piano nazionale di ripresa e resilienza e un Consiglio che ha maggioranza di orientamento differente dal mio di centrosinistra, vorrei far sapere che, secondo me, la Provincia deve diventare un presidio di rappresentanza e confronto di sindaci di tutto il territorio, un punto di riferimento – ha detto –. Deve porsi con una certa autorevolezza. E io sarà sindaco tra i sindaci". Il presidente ha chiesto poi a tutti i consiglieri e a tutte le forze politiche un impegno nel partecipare a questa fase storica eccezionale. "Convocherò anche l’assemblea dei sindaci e continuerò gli incontri con consiglieri e forze politiche per arrivare alla massima condivisione. Lo stesso voto, espresso il 27 marzo, dimostra che occorre una ripresa del rapporto con tutti i comuni. Questo ovviamente avrà un effetto benefico sui cittadini".

In Aula la maggioranza dei consiglieri intervenuti ha dimostrato apertura: per Lodigiano Terra nostra Angelo Madonini; per Uniti per il Lodigiano Simone Piacentini, per la Lega il sindaco Elia Delmiglio; per Forza Italia Mauro Salvalaglio; per il Gruppo Maggi di Lodi Giuseppe Corbellini. Fuori dal coro il consigliere di Fratelli d’Italia Alex Dalla Bella: "Non intendo avere deleghe o prendere incarichi" ha anticipato.P.A.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?