IN BICI Una pista ciclopedonale lungo il fiume
IN BICI Una pista ciclopedonale lungo il fiume

Lodi, 18 febbraio 2019 -  «Il progetto dell’Isola Carolina, per la Fondazione Cariplo, è un capitolo chiuso. Ma ciò non significa che Lodi perderà il milione di euro che il Comune aveva richiesto per la riqualificazione del parco. Grazie alla vivacità del territorio, erano stati presentati 10 progetti sui 5 finanziati di norma secondo le aree tematiche di ambiente, servizi alla persona, ricerca, arte e cultura. Uno di questi riguarda proprio l’ambiente e, in particolare, l’acquisto di una motonave per la navigazione turistica dell’Adda nonché il completamento di alcuni percorsi ciclopedonali». Secondo Giovanna Alquati, che da 6 anni rappresenta il Lodigiano in Fondazione Cariplo, il contestato progetto dell’Isola Carolina sarà idealmente sostituito da quello presentato dal Parco Adda Sud, parter il Comune.

«È il progetto “Fruire il Parco Adda con Brezza (il nome della ciclopedonale da Sondrio al Po, ndr)”, da 1,5 milioni, di cui 1,3 richiesti a Cariplo, che consentirà di acquistare un’imbarcazione con postazioni anche per bici, per disabili e un salone coperto per collegare tutto l’anno i 52 km tra Lodi e Pizzighettone - spiega Alquati –. È un’azione di sistema, come prevede il bando, fattore che ha portato all’esclusione del progetto del parco, presentato solo dal Comune. Ad acquistare l’imbarcazione con 348mila euro, di cui 278 mila Cariplo, sarà il Parco Adda Nord, coinvolto insieme a Consorzio Navigare l’Adda e 25 Comuni. Sarà creata un’app per valorizzare gli elementi naturalistici del parco e saranno realizzati i tratti mancati, tra Lodi e Cremona, delle cicloturistiche Brezza e Vento (Venezia Torino)».