Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 mag 2022

Ennesimo salto di corsia sulla Paullese, e il sindaco si arrabbia

Altri due feriti e tre auto distrutte all’altezza di Spino d’Adda. Enzo Galbiati: "Chiedo almeno i lampeggianti da 7 anni"

20 mag 2022

L’altra notte ennesimo sinistro sulla Paullese, nel tratto appena precedente al ponte sull’Adda dove la strada diventa a doppio senso di marcia. L’incidente conta tre persone e tre veicoli coinvolti, con due feriti in ospedale. La solita causa: salto di corsia. La Ford Kuga condotta da un 27enne di Vigevano che aveva superato il ponte si è schiantata contro una SsangYong guidata da un 72 anni di Trescore, coinvolgendo nello scontro anche la Lancia Y di un cinese residente a Bolzano. Sul posto poco dopo la mezzanotte automedica e due ambulanze della Croce Bianca di Rivolta d’Adda e della Croce Rossa di Lodi che hanno trasportato il 27enne vigevanese e il cinese al Pronto soccorso di Crema, dove sono stati ricoverati a causa dei traumi. I carabinieri della Stazione di Crema hanno effettuato i rilievi.

"Ancora una volta un veicolo ha invaso la corsia opposta – spiega il sindaco Enzo Galbiati (nella foto) – Sono anni che faccio notare la pericolosità di questo tratto di strada dove chi proviene da Milano tende a invadere la corsia opposta, percorsa da chi proviene da Crema. È assurdo che manchi una segnalazione adeguata. Ho chiesto alle autorità provinciali che, in attesa del raddoppio della strada stessa, venissero installati almeno dei lampeggianti. Stiamo aspettando da sette anni".

Pier Giorgio Ruggeri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?