I rifiuti edili trovati ieri a Tavazzano

Tavazzano con Villavesco - 08 giugno 2018 - "Abbiamo già avuto quattro abbandoni di rifiuti di tipo edilizio-artigianale in poco tempo. Da questa mattina abbiamo posizionato le telecamere mobili, per risalire ai responsabili". Antonio Spelta, comandante dell'Unione Polizia Nord Lodigiano, dopo aver fatto rimuovere ieri pomeriggio con 3 motocarri i circa 6 quintali di inerti abbandonati lungo la stradina, ex provinciale, che da Tavazzano porta a Lodi Vecchio, annuncia il pugno di ferro: "Si tratta di uno smaltimento abusivo avvenuto quasi certamente durante la notte dato che la strada, alquanto stretta, nelle ore diurne è molto frequentata da ciclisti e automobilisti - spiega il comandante -. Riteniamo che si tratti di qualche piccolo artigiano, che forse non lavora neppure in regola e dunque non può recarsi alla piazzola ecologica, che abbandona sul lato della strada residui di lavori edilizi. Posizionando le telecamere vogliamo fermare il fenomeno e risalire all'autore. Intanto i rifiuti abusivi, raccolti, sono stati portati in discarica".