La zona del crollo transennata

San Rocco al Porto (Lodi), 9 luglio 2018 - A cedere, provocando il crollo, sarebbe stata una delle travi portanti del tetto. Così la palazzina di via Verdi 45 è stata dichiarata inagibile. Per fortuna è stato solo un grosso spavento. Il boato intorno alle 23 di sabato è stato avvertito da due anziani che abitano al piano terra dell’abitazione e che in quel momento stavano dormendo. La struttura scossa dal pesante tonfo, che si trova a pochi metri dalla chiesa parrocchiale, è stata ristrutturata appena due anni fa. Per verificare la reale entità del danno è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco di Lodi, arrivati in pochi istanti.

I pompieri hanno messo in sicurezza l’area e puntellato le parti pericolanti. Per capire meglio le cause del danno serviranno ulteriori valutazioni e indagini. Tanti i sanrocchini che hanno udito il botto. La notizia in pochi minuti ha fatto il giro del paese con tanti cittadini che, udite le sirene, si sono affidati anche ai social network per ricevere informazioni, mentre altri si sono recati direttamente sul posto. "Per fortuna non ci sono stati feriti, ed è la cosa più importante - spiega il sindaco Matteo Delfini - Alla magistratura il compito di accertare le responsabilità di questo assurdo evento". Intanto, i due anziani hanno fortunatamente trovato una sistemazione a casa della figlia. A dover lasciare casa sono stati anche il nipote e la compagna della coppia, che vivono al piano di sopra ed erano fuori quando è avvenuto il crollo. Anche una vicina, preoccupata che il cedimento potesse coinvolgere anche la propria abitazione, ha preferito andarsene.