La vetrina dell'Erboristeria della famiglia Maestri (Foto Facebook)
La vetrina dell'Erboristeria della famiglia Maestri (Foto Facebook)

Casale, 31 agosto 2020 - A volte vince l’Amore. E’ successo a Casalpusterlengo dove, in occasione della sagra patronale e del concorso vetrine, il paziente 1 di Codogno ha rivolto il proprio sentito grazie a tutti i coloro che gli sono stati vicini durante la malattia. C’è una sua stupenda immagine felice di Mattia, vicino alla moglie Valentina e alla figlia Giulia, nata proprio poco dopo le due dimissioni. E’ stata esposta nel negozio erboristeria gestito dalla moglie e dalla suocera ed è un messaggio di speranza. Poche parole raccontano quanto dolore ci sia alle spalle ma anche quanta voglia di andare avanti. «Noi che abbiamo avuto la forza di ripartire... voi clienti e amici che ci siete stati vicini in questi mesi. A voi il nostro grazie e... Viva l’Italia!».

Il concorso vetrine della sagra è infatti uno degli eventi principali del programma agostano locale. Ma se la vetrina con la foto di Mattia non ha vinto la selezione della giuria popolare e tanti casalini, sui social, hanno protestato, decidendo comunque di considerarla vincitrice, l’effetto della composizione non è certo mancato. Il messaggio è stato infatti recepito forte e chiaro e guarda al futuro. Anche altri casalini hanno voluto celebrare la rinascita post Covid attraverso le proprie esposizioni. Per esempio l’edicola storica di Ivo Colombini, guarito dal Covid dopo tre mesi attaccato al respiratore, ha puntato sullo sport. Sono esposte e prime pagine dei quotidiani dei mondiali dell’Italia a Spagna ‘82 e Germania 2006. Intanto la foto del paziente 1 e della sua famiglia sta facendo il giro del mondo. Sorrisi contagiosi che danno coraggio per affrontare un nuovo autunno.