Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Codogno, "Asm sana, con i conti a posto. Utile sempre a 200mila euro"

La multiservizi chiude il triennio d i mandato facendo il punto in Consiglio comunale

Il presidente di Asm Andrea Negri l’altra sera ha garantito che c’è ancora margine di miglioramento per la differenziata
Il presidente di Asm Andrea Negri

 

Codogno (Lodi) 30 aprile 2022 - Si chiude il triennio di mandato alla multiservizi Asm, partecipata al 51% dal Comune, che in città gestisce i servizi di igiene ambientale, illuminazione votiva e parcheggi a pagamento. A giugno si rinnoveranno i vertici. Giovedì sera, in Consiglio comunale, è stato il momento per fare il punto con uno sguardo alle sfide future attraverso l’audizione del presidente Andrea Negri. "Abbiamo approvato il piano di allargamento dell’attuale piazzola ecologica, che costerà 650mila euro, e ora attendiamo una risposta dopo aver chiesto fondi nel contesto del Pnrr, altrimenti siamo pronti a utilizzare le nostre risorse. È stato inoltre presentato il progetto di partenariato pubblico- privato per l’illuminazione pubblica, mentre abbiamo individuato due zone per l’impianto di biogas dove in futuro conferire i rifiuti organici e il verde per trasformarli in energia, e altrettanti siti per un impianto a biomassa di produzione di energia elettrica. Quest’ultimo è stato un lavoro lungo e laborioso, avendo dovuto verificare almeno una trentina di impianti".

E ancora: "Infine abbiamo deciso una svolta green anche per i nostri impianti e mezzi cambiando la caldaia, puntando al fotovoltaico per la sede, comprando mezzi ibridi e sostituendo i soffiatori che saranno elettrici. Abbiamo promosso i corsi nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi nel riuso, nel rispetto del verde e nel senso civico oltre a cercare di colpire i centri di costo: su quest’ultima partita l’azione ha funzionato, visto che il piano economico finanziario dell’igiene ambientale stimava una spesa di 2 milioni e 46mila euro nel 2019, scesa a un milione e 967 mila nel 2021". La raccolta differenziata si attesta al 71%, con un lieve incremento, ma per Negri c’è ancora un margine di miglioramento: "Abbiamo effettuato una campionatura dei sacchi verificando che un 20-30% dei rifiuti potrebbe essere differenziato. L’azienda è sana (18 dipendenti con un turn over di 9 addetti negli ultimi anni, ndr ), i conti sono a posto e gli utili annui si attestano sempre sui 200mila euro".

Luci e ombre per la minoranza di centrosinistra che ha spiegato come diversi progetti siano ancora in attesa di essere definiti. "Tanta riflessione, poca azione", ha attaccato Giovanni Barbaglio (Pd). "Asm è un gioiello che si sta proiettando nel futuro", ha invece ribadito il sindaco Francesco Passerini.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?