Cinghiali tra San Fiorano e Corno Giovine
Cinghiali tra San Fiorano e Corno Giovine

San Fiorano (Lodi), 28 novembre 2019 - La piena del fiume Po ha messo in fuga i cinghiali che ormai occupano stabilmente la zona del Basso Lodigiano e oggi alcuni di loro si sono fatti vivi. L'allagamento delle zone golenali ha infatti "disturbato" gli ungulati nel loro habitat e molti di loro ora si spostano pericolosamente vicino alle strade e ai centri abitati. Tre scorrazzavano lungo i campi tra San Fiorano e Corno Giovine, nella zona dell'Abbazia di Santo Stefano lodigiano e sono stati anche ripresi mentre correvano uno dietro l'altro. Quattro esemplari invece hanno fatto capolino alle porte di San Fiorano, nella zona del podere, lungo la strada provinciale che conduce verso Santo Stefano Lodigiano.

Oggi pomeriggio sono andati ad effettuare un sopralluogo anche i carabinieri per evitare pericolose "invasioni" lungo le direttrici ad alta percorrenza. Sono ormai molteplici le segnalazioni di avvistamento nella Bassa e, in alcuni casi, si sono registrati anche incidenti stradali, l'ultimo dei quali avvenuto a Codogno alcune settimane fa senza gravi conseguenze per l'automobilista coinvolto, un vigilantes notturno.