Antonio Baietta
Antonio Baietta

Lodi, 18 giugno 2018 - Antonio Baietta a tre settimane dal voto, è stato eletto all’unanimità presidente della Bcc Centropadana, ma Iccrea Banca ha sostituito 6 membri del cda su 11. È il primo caso in cui la capogruppo fa valere le regole di coesione e interviene sulla governance di una Bcc, dopo le criticità evidenziate dalla Banca d’Italia che già prima dell’assemblea del 26 maggio aveva richiesto «il ricambio generalizzato degli organi di governo della banca». «Il provvedimento - si afferma in una nota congiunta di Iccrea e Centropadana, diffusa ieri al termine del cda - è stato adottato, con la condivisione di tutti i consiglieri eletti, compresi i sei membri uscenti che, con disponibilità e ampio senso di responsabilità, hanno coadiuvato il compito della capogruppo, al fine di inserire professionalità specifiche in campo economico e bancario».

Iccrea ha indivuato i nuovi membri tra i soci della Bcc: si tratta di Francesco Natalino Timpano, Piero Angelo Parazzini, Riccardo Angelo Ferrari, Marco Elefanti, Paolo Lolla, Paola Garlaschelli, che hanno preso il posto di Ambrogio Abbà, Elia Bergamaschi, Paolo Fontana, Luciano Fugazza, Dario Raimondi Cominesi e Mauro Vignola. Sono invece stati confermati, oltre a Baietta, Ennio Andrea Bonvissuto, Luca Cambiè, Andrea Fedele, Alberto Noro. L’utima parola sul nuovo cda, che segna la fine dell’era guidata da Serafino Bassanetti, al vertice della Bcc per 38 anni, comunque, non è ancora stata detta: Mario Rocca, giunto secondo in assemblea, intende ricorrere in giudizio ritenendo la lista Baietta "illegittima" perché "presentata senza rispettare statuto e regolamento".