Maria Grazia Sobacchi e Sara Casanova
Maria Grazia Sobacchi e Sara Casanova

Lodi, 29 dicembre 2018 - Il sindaco Sara Casanova assicura che le dimissioni non sono dovute al caso mense. Le enormi tensioni degli ultimi mesi per la vicenda del regolamento per l’accesso alle prestazioni agevolate, che il tribunale di Milano il 13 dicembre ha dichiarato "discriminatorio", difficilmente però non possono aver inciso sulla scelta: l’assessore alle Politiche sociali Sueellen Belloni ha lasciato il suo incarico in Broletto dopo un anno e mezzo. Scelta dal sindaco leghista dopo essere stata eletta nella lista civica “Sarà il futuro di Lodi”, Belloni, titolare di una farmacia in centro, ha motivato la decisione con "impegni inderogabili di lavoro". A ottobre parte dello schieramento di opposizione in consiglio aveva chiesto le dimissioni della Belloni in relazione al nuovo regolamento comunale sulle agevolazioni sociali. La richiesta era stata seccamente respinta.

"Ringrazio l'assessore Belloni per il lavoro arricchente che ha svolto in un anno e mezzo con noi in giunta – dichiara il primo cittadino –. Nella sua attività in Broletto ha messo grande passione. Questa mattina (ieri per chi legge, ndr) sono pervenute le dimissioni dell’assessore Belloni. I problemi sono di carattere lavorativo per la farmacia che gestisce. Ho subito provveduto a fare il decreto di nomina. Ho scelto Mariagrazia Sobacchi perché la ritengo una persona capace, preparata e soprattutto paziente". Il nuovo assessore alla Politiche sociali è Mariagrazia Sobacchi, 62 anni, candidata nella lista civica “Sarà il futuro di Lodi”. Ex insegnante alla scuola elementare Arcobaleno, dopo 37 anni di servizio è in pensione da settembre.

Sposata e con due figli, nella conferenza stampa di presentazione si è definita una "lodigiana doc". Nella sua attività lavorativa ha ricoperto anche altri incarichi come referente della mensa scolastica per la scuola di San Fereolo. E proprio dal caso mense inizierà il suo mandato. "Mi piace molto lavorare in squadra perché è sempre utile confrontarsi con i colleghi di giunta – dice Sobacchi –. Conosco già l’assessore all’Istruzione Giusy Molinari e al Bilancio Angelo Sichel. Nei prossimi giorni ci sarà un passaggio di consegne con Belloni. Ma le Politiche sociali non sono solo il caso mense, ci sono tanti aspetti da affrontare".