I disabili non possono accedere agli uffici del disability manager
I disabili non possono accedere agli uffici del disability manager

Casalpusterlengo (Lodi), 5 gennaio 2019 - Nessuna rampa o sollevatore, per i disabili l’accesso all’ufficio del disability manager di piazza Repubblica è “vietato”. "Nel 2016 una mozione, accolta all’unanimità, aveva istituito il disability manager, utile all’abbattimento delle barriere architettoniche - spiega Piero Mussida di Forza Italia-Casale Popolare - Ma che senso ha avere questa figura se questa ha sede negli uffici che non possono essere raggiunti dai disabili?". Per accedere agli uffici tecnici infatti bisogna salire una rampa di scale, impossibile quindi per i disabili.

"Tutti gli uffici pubblici dovrebbero permettere l’accesso ai disabili, ma è davvero incredibile ciò che accade in questo caso - conclude Mussida - E che non ci vengano a dire che non ci sono i soldi perché nell’ultimo anno il Comune ha incassato 1 milione e mezzo». «Si ripete la storia della palazzina che ospita i vigili urbani - aggiunge Elia Delmiglio della Lega - A pochi passi da qui alcuni mesi fa denunciammo il fatto che la struttura era in pericolo visti i puntelli presenti da più di un anno: c’è voluta una nostra istanza per far effettuare i lavori alla giunta che invece diceva che era tutto sotto controllo. Ora ne effettueremo un’altra per far si che venga costruita una rampa per i disabili per raggiungere gli uffici e adeguare quindi la struttura. Gli immobili comunali sono la casa di tutti e quindi devono essere accessibili a qualsiasi persona abbia bisogno di accedervi».