Quotidiano Nazionale logo
1 ago 2020

Casale Cremasco, il sindaco Grassi: "Un’Azienda sanitaria autonoma da Mantova"

Prende piede la richiesta di scindere l’Ats Cremona-Mantova in due

Prende piede la richiesta di scindere l’Ats Cremona-Mantova in due e ridare a Cremona una Ats autonoma. In pochi giorni l’idea, lanciata da Antonio Grassi (nella foto), sindaco di Casale Cremasco, è stata raccolta da altri paesi che hanno già votato o messo in calendario, nel primo Consiglio comunale utile, una risoluzione che chiede di ridare autonomia provinciale alla nostra Ats. Sono già 21 i paesi del Cremasco (su 48) che aderiscono. In cinque è già stata approvata, mentre in 16 se ne parlerà a breve.

P.G.R.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?