Lodi, 10 maggio 2018 - Si è presentato davanti alla porta dell’abitazione della sua ex moglie. Un’accesa discussione. Poi le urla della donna, i rumori provenienti dall’abitazione, a Lodi, e la violenta aggressione dell’uomo sulla ex. Per questo martedì un 32enne, è stato arrestato dalla Questura di Lodi e portato in carcere alla Cagnola di Lodi.

La donna è stata medicata al pronto soccorso e ha riportato una lesione al timpano a causa di uno schiaffo violentissimo che l’ha colpita dritto all’altezza dell’orecchio. I medici hanno assicurato che riuscirà a cavarsela in 20 giorni. Il 32enne, accusato di maltrattamenti in famiglia e danneggiamento, domaniverrà interrogato dal gip di Lodi durante l’interrogatorio di garanzia.