Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 giu 2022

Lodi, auto a fuoco lungo la strada: una residente finisce in ospedale

Donna intossicata dal fumo e costretta a chiedere aiuto. L’incendio pare provocato da un’autocombustione

6 giu 2022
paola arensi
Cronaca
Una delle auto carbonizzate a seguito dell’incendio in via Indipendenza
Una delle auto carbonizzate a seguito dell’incendio in via Indipendenza
Una delle auto carbonizzate a seguito dell’incendio in via Indipendenza
Una delle auto carbonizzate a seguito dell’incendio in via Indipendenza

Lodi -  Si incendia un’auto parcheggiata vicino a un’abitazione, le fiamme lambiscono la facciata e un’altra vettura: la proprietaria di casa finisce in ospedale per accertamenti dopo aver inalato fumo. L’incendio si è sviluppato in via Indipendenza a Lodi. Alle 23.45 di domenica un’auto ha improvvisamente preso fuoco. Dai primi accertamenti, sembra che il rogo si sia scatenato, nella parte anteriore del veicolo, per autocombustione. I vigili del fuoco di Lodi sono presto arrivati sul posto insieme alla polizia. Intanto la lingua rossa ha lambito anche la vettura parcheggiata vicina. Le auto erano in sosta, sulla pubblica via, una dietro l’altra. Sono rimaste interessate dall’incendio,rispettivamente, la parte anteriore e posteriore dei due mezzi ed è rimasta lievemente danneggiata la facciata dell’abitazione adiacente all’incendio.

La residente è stata portata in ospedale, precauzionalmente, per controlli necessari a causa del fumo sprigionatosi durante l’incendio. Invece ieri alle 9.15 le squadre dei vigili del fuoco di Lodi sono intervenute in via Molini a Borghetto Lodigiano. Qui è segnalato un incidente stradale che ha coinvolto una vettura. Il mezzo si è ribaltato sulla sede stradale e ha urtato una recinzione. Fortunatamente, l’81enne al volante non ha accusato traumi gravi. E’ stato comunque preso in cura dagli operatori della Croce azzurra di Chignolo e dell’automedica e accompagnato all’ospedale di Lodi. P.A.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?