Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 apr 2022

Auto e scantinato vanno a fuoco nel quartiere Gescal

A Sant’Angelo Lodigiano non si eclude il dolo per l’incendio che ha coinvolto la vettura

20 apr 2022

LODIGIANO

Notte di fuoco nei palazzi del quartiere Gescal di Sant’Angelo. Tra le case popolari di via Polli e Daccò, poco distanti dal cimitero comunale, nella notte tra lunedì e ieri, alle 22.30 e alle 23.30, c’è stato un doppio rogo. Il primo episodio è ora al vaglio dei carabinieri di Lodi, che sono intervenuti per i rilievi di rito e raccogliere le testimonianze. La combustione ha interessato una vettura presente nel cortile dell’area residenziale. Non è escluso il dolo, ma non si dispone al momento di nessun dato certo, al momento. Solo gli accertamenti chiariranno i fatti. I vigili del fuoco, allertati dai residenti, sono arrivati dal distaccamento volontario locale con l’autobotte e dal comando provinciale di Lodi, con l’autopompa ma, al loro arrivo, l’auto era già stata spenta dai residenti. È stata però messa in sicurezza e allontanata dalle altre vetture vicine per evitare possibili conseguenze. I problemi non sono però purtroppo finiti.

Nuovo allarme circa un’ora più tardi, quando è stato spento il principio d’incendio di uno scantinato vicino, che lo ha coinvolto in parte e ha però creato danni anche all’impianto elettrico. Anche in questo caso sono intervenuti i pompieri per mettere in sicurezza il luogo. Lo scantinato è stato dichiarato in parte inagibile, fino al completo ripristino della sicurezza. La causa delle fiamme dovrebbe essere stata un corto circuito di un fornetto, con il fuoco che ha presto lambito anche il tavolo vicino. Fortunatamente non è rimasto ferito o intossicato nessuno dei presenti e tutto si è presto risolto rapidamente. P.A.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?