Sant’Angelo Lodigiano (Lodi), 11 luglio 2019- I militari della stazione di Sant’Angelo, intervenuti, sul momento, con la polizia locale, stanno cercando di far luce sull’efferata aggressione avvenuta nel centro cittadino, in pieno pomeriggio, ai danni di un 24enne romeno residente nel Pavese, stretto in auto e poi picchiato con delle mazze.

L’allarme è scattato in piazza dei Caduti dove, vicino ai negozi e tra le auto, arrivando a propria volta con alcuni veicoli, gli aggressori hanno braccato la vittima finendo con il mandarla all’ospedale. Imperterriti, davanti agli occhi di cittadini terrorizzati, diversi romeni hanno brandito mazze, coltelli e falci e si sono accaniti contro il giovane. L’ha poi salvato un amico mentre gli aggressori sono fuggiti. Da capire se queste persone gravitino o meno a cascina Belfuggito, tempio del degrado su cui l’amministrazione comunale e le forze dell’ordine mantengono costante monitoraggio e intervengono spesso. Il ferito, soccorso dai sanitari dell'auto infermieristica e da un equipaggio della Croce bianca locali, è stato portato in ospedale. Non corre pericolo di vita.