Cornegliano Laudense (Lodi), 19 settembre 2017- L’artista “innamorata” dell’ambiente rivive nella mostra postuma organizzata in cascina dall’affezionata figlia. Il 30 settembre, 1,7 e 8 ottobre, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 20, l’abitazione di Eliana Taveggia, figlia dell’artista Elena Bellaviti, ospiterà una mostra personale postuma di dipinti. Le opere presenti sono state esposte in numerose mostre personali e collettive in Italia e all’Estero, e pubblicate e recensite in cataloghi e riviste d'arte, tra cui il prestigioso “Maestri. Selezione d'Arte Contemporanea", curato da Vittorio Sgarbi.

La location è piuttosto suggestiva e si potrà visitare la collezione su invito (info a elenabellaviti@yahoo.it). Poi la precisazione "è un messaggio, quello che mamma ci lascia, autenticamente ambientalista e in orgogliosa controtendenza rispetto a un contesto esterno dove purtroppo spesso si afferma il degrado. Tra l’altro cascina Melesa è stata ristrutturata negli ultimi anni proprio mantenendone inalterate le caratteristiche di antica cascina lombarda, vi sono state piantumate oltre 600 nuove piante e i campi di proprietà sono coltivati esclusivamente a foraggio (fieno) senza l’uso di fertilizzanti chimici" prosegue la donna con orgoglio.