Lodi, 22 giugno 2018 - L'estate è arrivata e Lodi è pronta a fare festa. L’Amministrazione comunale ha investito fortemente nella stagione di ‘Lodi al Sole’, credendo nel valore non solo culturale, ma aggregativo e sociale a tutto tondo della popolare kermesse. In programma numerose iniziative fino al 9 settembre: spettacoli teatrali, musica di tutti i generi, readings di qualitàcene sul fiume Adda e proposte creative per bambini e famiglie.

La stagione è stata presentata dal Sindaco Sara Casanova e dal Vicesindaco e dall'Assessore alla cultura e sport Lorenzo Maggi.  "Un investimento forte - ha affermato Casanova - che abbiamo sostenuto nella convinzione di investire non solo in cultura ma anche in socialità e aggregazione, a tutto tondo. La città per tre mesi si anima, come racconta lo slogan di Lodi al Sole, provando a raccontare tante storie in musica, teatro e divertimento sano, coinvolgendo migliaia di persone che attendiamo nei vari luoghi dove quest'anno si svolgono gli eventi. Ringrazio in particolare gli Istituti di Credito che hanno sostenuto diversi appuntamenti in cartellone, mostrando di credere agli obiettivi che ci siamo posti nell'organizzare la rassegna. Fare rete diventa oggi fondamentale, non solo per un motivo economico ma per la possibilità di assumere mete comuni che diano il senso di una comunità che cammina unita". 

Tra le locations, all'esordio la Cattedrale Vegetale di Giuliano Mauri, che ospiterà alcuni laboratori aperti al pubblico e spettacoli serali di grande impatto scenico ed emozionale. Anche Piazza Mercato e Piazza Ospitale diventano luoghi protagonisti di concerti e manifestazioni a forte 'trazione giovanile', offrendo la possibilità alle nuove generazioni di mettersi in mostra ed esprimere i talenti di cui sono capaci. In Piazza Broletto, invece, spazio ai classici della letteratura - un modello di reading già sperimentato, con ottimi risultati di pubblico e critica - e serate di musica più 'soft', oltre all'atteso appuntamento con il tango argentino.  Il chiostro del Liceo Verri in luglio e agosto è l'arena cinematografica, grazie alle proiezioni della rassegna 'Cinema sotto le stelle', organizzato quest'anno in collaborazione con il Cinema Moderno.  

Inserita nelle rassegna estiva "Lodi al Sole" del Comune di Lodi e nella rassegna "Vivi l'Adda" recentemente ideata da Pro Loco e Num del Burgh, è la Cena Lungo l'Adda, appuntamento promosso dalla Pro Loco di Lodi e dall'associazione Num del Burgh.  L'appuntamento, che si terrà domani, sabato 23 giugno, alle 20, in via Lungo Adda Bonaparte, ha raccolto oltre 250 adesioni. Il menu è a cura della Rosticceria Favini e Leccardi. Dalle 17 ci sarà inoltre la possibilità di passeggiare sul lungo fiume, visitando un'esposizione di quadri e foto. Per i più piccoli saranno a disposizione i gonfiabili e truccabimbi. L'evento, sospeso negli ultimi tre anni, torna finalmente con una merivigliosa serata a lume di candela.