Legnano (Milano) 20 ottobre 2017- Si è dimesso Roberto Damiani, presidente dell'Us Legnanese 1913.  La notizia è stata resa nota così dalla società di via Quadrio: "L’Unione Sportiva Legnanese 1913 comunica che il presidente Roberto Damiani ha rassegnato le proprie dimissioni dall'incarico, conservando la sua permanenza come socio.  La Legnanese ringrazia Damiani per il prezioso lavoro svolto in questi cinque anni di mandato, gli augura i migliori successi per le prossime sfide che vorrà intraprendere e continua, senza esitazione, nell'intensa preparazione dell'ambizioso programma di eventi che porterà alla prestigiosa 100° edizione della Coppa Bernocchi".

Fino al prossimo consiglio elettivo, presumibilmente a inizio 2018, le funzioni saranno svolte dal vicepresidente vicario Roberto Taverna: "Ringraziamo Roberto Damiani, con lui i rapporti sono buoni tanto che continuerà a far parte della nostra Sportiva. Intanto proseguiamo a lavorare sui progetti per l'anno prossimo, abbiamo tanti eventi tra cui le 100 edizioni della Coppa Bernocchi". Il presidente uscente Roberto Damiani spiega così la sue dimissioni: "Ho preferito dato che non c'è con alcuni consiglieri condivisione sulla linea di gestione rimettere sul tavolo il mio mandato: il tutto è avvenuto con massima serenità anche se chiaramente con dispiacere. Mi ha sempre animato un grande senso del dovere verso la Sportiva e continuerò a operare anche da socio all'interno della nostra amata associazione sportiva".