Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Legnano, il Tar ha deciso: Stefano Quaglia torna in consiglio comunale

Dopo il riconteggio dei voti, il Tar ha confermato che il consigliere di Legnano Futura prenderà il posto di Ernesto Bernasconi della Lega

di PAOLO GIROTTI
Ultimo aggiornamento il 19 aprile 2018 alle 12:38
Stefano Quaglia

Legnano (Milano), 19 aprile 2018 - Cambia l’assetto del Consiglio comunale: dalla prossima seduta entrerà in aula Stefano Quaglia, di Legnano Futura, che dopo il riconteggio dei voti e la riammissione ufficializzata questa mattina dal Tar andrà ad occupare il posto che oggi è occupato da Ernesto Bernasconi, consigliere comunale della Lega. Si conclude così una procedura che aveva preso il via subito dopo il voto della scorsa primavera: Quaglia aveva infatti chiesto il riconteggio delle schede, consapevole che sarebbe bastato poco per poter trovare spazio in un consiglio comunale dal quale era stato inizialmente escluso.

Il conteggio aveva condotto a verificare 4 delle 48 sezioni elettorali della città: da queste quattro sezioni sono infine risultati due voti che non erano stati conteggiati alla lista Legnano Futura e che sono stati sufficienti per sancire l’elezione. Dopo il lungo iter burocratico la documentazione è già arrivata in comune e dunque l’avvicendamento avverrà in occasione della seduta già fissata per il prossimo 24 aprile. Cosa cambierà negli equilibri in aula? Quaglia aveva sostenuto con Legnano Futura la candidatura di Gianbattista Fratus e dunque, almeno sulla carta, non dovrebbe cambiare nulla. In realtà  Quaglia ha già fatto capire che secondo gli accordi presi in campagna elettorale alla sua lista dovrebbe toccare un assessorato. Sull’altro fronte il sindaco Gianbattista Fratus ha invece sottolineato che il contributo da parte di Legnano Futura dovrà essere assicurato, ma che non ci sono posti in giunta disponibili. Tutto questo capita mentre risulta “vacante” l’assessorato allo Sport che sino a poche settimane fa era occupato da Alan Rizzi, poi volato in Regione Lombardia con un incarico da sottosegretario

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.