Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Un istituto tecnico a Legnano: il progetto richiuso nel cassetto

La Giunta giustifica la scelta con dei sondaggi riservati poco favorevoli, l’opposizione l’accusa di "incapacità"

Una mozione per istituire un «Its» a Legnano è rimasta lettera morta
Una mozione per istituire un «Its» a Legnano è rimasta lettera morta
Una mozione per istituire un «Its» a Legnano è rimasta lettera morta

Una marcia indietro? In un certo senso è innegabile, ma se da una parte (l’amministrazione comunale) la giustificazione si trova nelle informazioni acquisite dopo il primo passo compiuto, dall’altra (l’opposizione) di intravede in questa mancanza l’incapacità della Giunta nel governare i cambiamenti. In gioco c’è l’istituzione di un Its, un istituto tecnico superiore, nella zona di Legnano, che il Consiglio comunale aveva inseguito votando all’unanimità una mozione sull’argomento solo un anno fa. La mozione impegnava la giunta alla costituzione in tempi brevi di una fondazione per promuovere l’Its, ma un anno dopo il risultato non è stato raggiunto. "Il sindaco ha giustificato l’inottemperanza alla mozione del Consiglio enumerando molteplici sondaggi condotti in modo riservato e senza coinvolgere o almeno informare i consiglieri comunali – è la posizione polemica assunta ora da Franco Brumana del Movimento dei Cittadini che si spese per quella stessa mozione, dopo gli ultimi sviluppi -. Ha quindi affermato che gli interpellati non avevano mostrato interesse alla costituzione di un Its della zona di Legnano e ha dichiarato che il Comune può in proposito essere solo "facilitatore" e quindi non protagonista. Nel sostanziale addio all’ipotesi dell’Its si è riproposta la mentalità di questa maggioranza, che non affronta i grandi problemi di Legnano e che ricerca facili consensi dedicandosi alle piccole cose".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?