Quotidiano Nazionale logo
5 apr 2022

Ucciso con un colpo di pistola nei boschi di Rescaldina: ora ha un nome

Identificata la vittima, grazie alle impronte digitali: è caccia al killer del Rugareto. Si indaga nell'ambito dello spaccio di droga

Rescaldina omicidio in via Gerenzano 03 04 2022
Le forze dell'ordine nel bosco del Rugareto

Rescaldina (Milano), 5 aprile 2022 - Ha un nome l'uomo trovato morto, ucciso da un colpo di pistola, nei boschi del Rugareto, a Rescaldina. La vittima, identificata grazie alle impronte digitali, è Bouda Ouadia, immigrato irregolare e ufficialmente senza fissa dimora È però ancora caccia al killer del giovane marocchino freddato con un colpo di pistola alla nuca, sabato scorso, in quella che sembra un'esecuzione.  

Attorno al cadavere, scoperto da un passante, sono stati individuati e repertati diversi bossoli. Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Legnano  si stanno concentrando negli ambienti dello spaccio di droga, di cui i boschi del Rugareto sono teatro da diversi anni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?