Quotidiano Nazionale logo
18 mar 2022

Alla Tela di Rescaldina un totem con i nomi dei 1.055 caduti per mano delle mafie

L'iniziativa, unica in Italia, è stata pensata per Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti della criminalità organizzata, fissata per lunedì 21 marzo

paolo girotti
Cronaca
featured image
La Tela a Rescaldina

Rescaldina (Milano), 18 marzo 2022 - Non è una novità che La Tela organizzi iniziative collegate alla cultura antimafia, ma questa volta ha davvero pensato a qualcosa che le attribuisce un primato: in occasione della 27esima Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, lunedì 21 marzo, verrà infatti inaugurata la prima installazione in Italia che riporta tutti i 1.055 nomi delle persone che hanno perso la vita a causa della criminalità organizzata. Un totem giallo, infatti, verrà installato per ricordare a tutti il sangue versato dalla mafia e dalle organizzazioni criminali. 

Come noto l’osteria sociale La Tela sorge all'interno di uno stabile sottratto alla 'ndrangheta, insieme con Libera e l'associazione culturale Articolonove. “Leggere i nomi delle vittime, scandirli con cura, è un modo per far rivivere quegli uomini e quelle donne, bambini e bambine – hanno spiegato i promotori dell’iniziativa -, per non far morire le idee testimoniate, l'esempio di chi ha combattuto le mafie a viso aperto e non ha ceduto alle minacce e ai ricatti che gli imponevano di derogare dal proprio dovere professionale e civile, ma anche le vite di chi, suo malgrado, si è ritrovato nella traiettoria di una pallottola o vittima di potenti esplosivi diretti ad altri”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?